Menu
Nuovo farmaco 'discioglie' cancro polmoni, senza chemio

Nuovo farmaco 'discioglie' cancro p…

SYDNEY - Un rivoluzionari...

Nuovo malware su Android fa le chiamate a pagamento

Nuovo malware su Android fa le chia…

Ancora una minaccia per i...

Lavoro: più sono i giorni di malattia pagati, meno si ammalano i dipendenti

Lavoro: più sono i giorni di malatt…

È abbastanza lapalissiano...

Facebook lancia lo shopping sulla chat di Messenger

Facebook lancia lo shopping sulla c…

MILANO - Facebook dichiar...

Onu: "Facebook, Twitter e WhatsApp usati dall'Isis per vendere schiave"

Onu: "Facebook, Twitter e What…

Inutile nasconderlo: Face...

Una conversazione simile a quella umana, l'incredibile linguaggio dei delfini

Una conversazione simile a quella u…

Un linguaggio talmente ev...

Incominciare a lavorare prima delle 10 del mattino provoca stress e stanchezza

Incominciare a lavorare prima delle…

In ufficio, mai prima del...

Nella classifica mondiale degli hacker l'Italia è al decimo posto

Nella classifica mondiale degli hac…

I programmatori italiani ...

Scoperto un trojan che si diffonde via Twitter

Scoperto un trojan che si diffonde …

Avanti un altro. E' stato...

Che cosa fare in caso di terremoto

Che cosa fare in caso di terremoto

La Protezione Civile sul ...

Prev Next

WhatsApp, ultimo aggiornamento: arriva l'invio di documenti

  • Scritto da 
Ora è possibile inviare anche file Word, Pdf,Excel. Disponibile per ora solo agli utenti iPhone e Android. Ora è possibile inviare anche file Word, Pdf,Excel. Disponibile per ora solo agli utenti iPhone e Android.

WhatsApp si aggiorna con una nuova funzione: la possibilità di inviare documenti diversi da foto, video e clip audio. La nuova funzione è disponibile per iOS e Android, ma non per WhatsApp Web né per Windows Phone e Windows 10 Mobile.

Per inviare un documento con WhatsApp è sufficiente toccare il comando per mandare allegati: la graffetta in alto a destra su Android, oppure la freccia verso l'alto - che si trova in basso a sinistra su iOS. A questo punto potremo selezionare la voce che preferiamo.

Nel caso di Android è possibile scegliere direttamente un file locale o cloud. L'iPhone invece non offre una funzione equivalente, quindi potremo scegliere tra iCloud Drive, Google Drive, Dropbox e OneDrive. Una volta selezionato il documento la procedura di invio è identica a quella che conosciamo per le fotografie e gli altri elementi multimediali.

Con questa nuova funzione WhatsApp diventa ancora di più un'alternativa alla posta elettronica, strumento dalla grande storia ma mal digerito da molte persone. In molti potrebbero quindi cominciare a scambiarsi documenti con maggiore frequenza, proprio per via della grande diffusione di WhatsApp. Oppure potrebbe restare una funzione inutilizzata, e Facebook (proprietaria di WhatsApp) avrebbe fatto un buco nell'acqua. Che ne pensate?

Fonte: La Repubblica - Foto: BGR

Torna in alto

Categorie

Documentari

Notizie e Turismo

Seguici su

Informazioni

Grazie per la tua donazione