Menu
Nuovo farmaco 'discioglie' cancro polmoni, senza chemio

Nuovo farmaco 'discioglie' cancro p…

SYDNEY - Un rivoluzionari...

Nuovo malware su Android fa le chiamate a pagamento

Nuovo malware su Android fa le chia…

Ancora una minaccia per i...

Lavoro: più sono i giorni di malattia pagati, meno si ammalano i dipendenti

Lavoro: più sono i giorni di malatt…

È abbastanza lapalissiano...

Facebook lancia lo shopping sulla chat di Messenger

Facebook lancia lo shopping sulla c…

MILANO - Facebook dichiar...

Onu: "Facebook, Twitter e WhatsApp usati dall'Isis per vendere schiave"

Onu: "Facebook, Twitter e What…

Inutile nasconderlo: Face...

Una conversazione simile a quella umana, l'incredibile linguaggio dei delfini

Una conversazione simile a quella u…

Un linguaggio talmente ev...

Incominciare a lavorare prima delle 10 del mattino provoca stress e stanchezza

Incominciare a lavorare prima delle…

In ufficio, mai prima del...

Nella classifica mondiale degli hacker l'Italia è al decimo posto

Nella classifica mondiale degli hac…

I programmatori italiani ...

Scoperto un trojan che si diffonde via Twitter

Scoperto un trojan che si diffonde …

Avanti un altro. E' stato...

Che cosa fare in caso di terremoto

Che cosa fare in caso di terremoto

La Protezione Civile sul ...

Prev Next

Bose contro Beats, la società acquistata da Apple accusata di aver infranto cinque brevetti

  • Scritto da 
Il gigante della musica ha fatto causa alla popolare azienda produttrice di cuffie di proprietà di Cupertino Il gigante della musica ha fatto causa alla popolare azienda produttrice di cuffie di proprietà di Cupertino

Se la vedranno in tribunale Bose e Beats, uno scontro fra colossi della musica. Bose, la compagnia di elettronica fondata nel 1964, fa causa a Beats, la società acquistata da Apple che produce modelli popolari di cuffie.

La prima accusa Beats di aver infranto cinque dei suoi brevetti per cancellare rumori dalle cuffie. L'azione è presentata all'International Trade Commission (Itc), l'antitrust americana, e punta a ottenere il blocco delle importazioni di cuffie Beats' Studio e Studio Wireless. Secondo quanto riporta la stampa americana, nei documenti presentati Bose cita anche due produttori cinesi, Foxlink's Fugang Electronic e PCH International. In parallelo alla denuncia all'Itc, Bose presenta un'azione civile contro Beats alla corte federale del Delaware, un'azione che verrà probabilmente sospesa in attesa del pronunciamento dell'Itc, le cui indagini durano in media 15-18 mesi. Nell'intensificarsi della "guerra" per la musica, nei mesi scorsi Bose ha presentato all'Itc una denuncia in cui chiedeva il blocco delle importazioni degli auricolari Monster.

Apple ha acquistato Beats in maggio per 3 miliardi di dollari, in quella che è stata la maggiore acquisizione della sua storia. Cupertino si augura di ricevere il via libera delle autorità in settembre e finalizzare l'operazione subito dopo. Beats consente ad Apple di rafforzarsi e riguadagnare terreno nella musica: Beats produce infatti alcuni modelli di cuffie molto popolari e ha lanciato un servizio di musica in streaming a pagamento, con il quale mettere un piede in un settore dominato da YouTube, Spotify e Pandora. Il settore della musica in streaming sta prendendo piede e molti altri colossi vorrebbero entrarci. Secondo indiscrezioni, Google nei mesi scorsi ha avviato contatti con Spotify ma le trattative non sono andate a buon fine con divergenze sul prezzo.

Fonte: La Repubblica

Torna in alto

Categorie

Documentari

Notizie e Turismo

Seguici su

Informazioni

Grazie per la tua donazione