Menu
Nuovo farmaco 'discioglie' cancro polmoni, senza chemio

Nuovo farmaco 'discioglie' cancro p…

SYDNEY - Un rivoluzionari...

Nuovo malware su Android fa le chiamate a pagamento

Nuovo malware su Android fa le chia…

Ancora una minaccia per i...

Lavoro: più sono i giorni di malattia pagati, meno si ammalano i dipendenti

Lavoro: più sono i giorni di malatt…

È abbastanza lapalissiano...

Facebook lancia lo shopping sulla chat di Messenger

Facebook lancia lo shopping sulla c…

MILANO - Facebook dichiar...

Onu: "Facebook, Twitter e WhatsApp usati dall'Isis per vendere schiave"

Onu: "Facebook, Twitter e What…

Inutile nasconderlo: Face...

Una conversazione simile a quella umana, l'incredibile linguaggio dei delfini

Una conversazione simile a quella u…

Un linguaggio talmente ev...

Incominciare a lavorare prima delle 10 del mattino provoca stress e stanchezza

Incominciare a lavorare prima delle…

In ufficio, mai prima del...

Nella classifica mondiale degli hacker l'Italia è al decimo posto

Nella classifica mondiale degli hac…

I programmatori italiani ...

Scoperto un trojan che si diffonde via Twitter

Scoperto un trojan che si diffonde …

Avanti un altro. E' stato...

Che cosa fare in caso di terremoto

Che cosa fare in caso di terremoto

La Protezione Civile sul ...

Prev Next

Spagna, pullman di studenti esce di strada: muoiono 13 ragazze.

  • Scritto da 
L'incidente è avvenuto nei pressi di Tarragona lungo l'autostrada Ap7 che unisce Valencia a Barcellona. A bordo c'erano 57 giovani di 19 nazionalità diverse: non si conosce quella delle vittime. Il ministro catalano: "Probabile causa un errore umano" L'incidente è avvenuto nei pressi di Tarragona lungo l'autostrada Ap7 che unisce Valencia a Barcellona. A bordo c'erano 57 giovani di 19 nazionalità diverse: non si conosce quella delle vittime. Il ministro catalano: "Probabile causa un errore umano"

TARRAGONA - Un bus che riportava a casa un gruppo di studenti stranieri - molti Erasmus - è uscito di strada in territorio di Freginals, nei pressi di Tarragona, in Spagna, su una delle principali autostrade nel Nord Est della Catalogna: almeno 13 le vittime, 43 i feriti, otto dei quali sono gravi. Il capo del governo catalano, Carles Puigdemont, ha parlato di condizioni critiche per uno dei feriti.

Non si conosce la nazionalità delle vittime. Si sa che sono tutte ragazze e tutte straniere. Secondo fonti di polizia ci sarebbero tre ragazze italiane ferite. Il gruppo era formato da giovani di 19 nazionalità diverse e d'età compresa tra i 22 e i 29 anni. Gli studenti venivano da Italia, Francia, Olanda, Finlandia, Ungheria, Germania, Svezia, Norvegia, Svizzera, Repubblica Ceca, Nuova Zelanda, Regno Unito, Perù, Bulgaria, Polonia, Irlanda, Palestina, Giappone, Ucraina. Molti di loro sono iscritti a facoltà universitarie di Barcellona. I feriti sono stati trasferiti in diversi ospedali della zona, mentre le vittime sono state trasportate a Tortosa dove è stato allestito un centro per accogliere i familiari. Alle ispezioni cadaveriche nell'obitorio di Tortosa partecipano 19 medici legali.

Gli studenti rientravano da Valencia, dove avevano assistito al celebre festival di fuochi d'artificio di Las Fallas. La gita era stata organizzata dall'European Students Network. Il pullman viaggiava in convoglio con altri quattro bus. L'incidente è avvenuto verso le 6 del mattino al chilometro 333 in un tratto che la stampa catalana ha definito 'maledetto' per la frequenza degli incidenti.

Secondo Jordi Janè, ministro degli Interni del governo catalano, la causa dell'incidente potrebbe essere stato "un errore umano". Il conducente dell'autobus, ferito in modo lieve, è stato portato al commissariato e sottoposto a fermo. Ha 47 anni, 17 dei quali trascorsi al servizio come autista alle dipendenze della ditta Autocare Alejandro e senza mai un incidente. I test di controllo per droga ed alcol hanno dato esito negativo. Le condizioni di visibilità e dell'asfalto erano buone al momento dell'incidente. Il bus avrebbe prima colpito il guardrail sulla destra per poi sbandare e andare a travolgere la divisione centrale, finendo nella carreggiata opposta dove si è scontrato con un'auto. Il pullman ha concluso la sua corsa ribaltandosi su un fianco in una cunetta.

Entrambe le carreggiate sono state chiuse per quasi due ore e le squadre di pronto intervento hanno lavorato a lungo per riaprire al traffico quella chee è la principale arteria di collegamento tra Spagna e Francia sul versante mediterraneo. Sul luogo dell'incidente si è recato anche il console generale d'Italia a Barcellona, Stefano Nicoletti.

Fonte & Foto: La Repubblica

Torna in alto

Categorie

Documentari

Notizie e Turismo

Seguici su

Informazioni

Grazie per la tua donazione